L’ architettura Religiosa

Tramonti - Cultura - L’architettura religiosa

La chiave di lettura proposta dal percorso permette al visitatore di venire in contatto con tantissime testimonianze del gusto artistico e architettonico degli antichi abitanti della Costiera Amalfitana, così come si è realizzato nelle costruzioni sacre.

Le tante chiese del territorio, così capillarmente diffuse da rappresentare i capisaldi di una rete che non disdegna neppure il più isolato gruppo di case, mostrano da un lato la fede del popolo che anche con una semplice cappella costruita vicino ad un’area densamente terrazzata o vicino al “monazzero” sulla spiaggia, lì dove i pescatori tiravano a secco le barche ha voluto la presenza costante del divino pronto ad intervenire per sollevare dalle fatiche o facilitare il percorso della vita, dall’altro testimoniano le influenze a cui i costruttori di queste chiese sono stati sottoposti nei loro spostamenti non solo all’interno del Ducato ma anche nell’intero bacino del Mediterraneo.

Gli apparati decorativi di questi edifici mostrano una ricchezza economica del territorio ma anche una grande apertura al mondo di allora.

Le pale d’altare, le tele che decorano gli altari e i pavimenti in maiolica impreziosiscono queste architetture. La porta del percorso ad Atrani permette al visitatore di iniziare la visita da un capolavoro architettonico, la Chiesa di S. Salvatore de Birecto, dove la bellezza della struttura evidenziata dal restauro si unisce al valore storico: era il luogo dove il doge assumeva il potere.

Il percorso è molto semplice, soprattutto perché può essere articolato in più giornate e perché i beni coinvolti sono quasi tutti nei centri urbani.

Beni coinvolti
Comuni coinvolti
sentieroDei

Praiano

UNESCO AmalfiCoast Incastonato in una baia, il paese è diviso in due dalla strada statale che attraversa in orizzontale tutta

Leggi Tutto »
positano3

Positano

UNESCO AmalfiCoast Il paese, conosciuto in tutto il mondo per la produzione di abiti, le caratteristiche “pezze”, fatti con fibre

Leggi Tutto »
minori4

Minori

UNESCO AmalfiCoast Allo sbocco del torrente Reginna Minor, il centro si concentra nella vallata intorno al nucleo antico della villa

Leggi Tutto »
maiori

Maiori

UNESCO AmalfiCoast Il centro urbano con più spiaggia sulla Costiera esercita una forte attrazione su chi vuole vivere il territorio

Leggi Tutto »
fiordo

Furore

UNESCO AmalfiCoast Definito “il paese che non c’è” e il “paese dipinto”, racchiude in queste definizioni l’essenza della sua struttura

Leggi Tutto »
Condividi contenuto
Translate »