Praiano

UNESCO AmalfiCoast Incastonato in una baia, il paese è diviso in due dalla strada statale che attraversa in orizzontale tutta la Costiera ma abbraccia nell’orizzonte alcune delle più belle vedute del territorio: Capri, gli isolotti de Li Galli e la vicina Positano si aprono, alla luce dell’alba come a quella...

Positano

UNESCO AmalfiCoast Il paese, conosciuto in tutto il mondo per la produzione di abiti, le caratteristiche “pezze”, fatti con fibre naturali e tessuti colorati, rappresenta il paradigma di molti centri della Costiera Amalfitana. Positano ha fatto innamorare di sé il mondo quando era un borgo di pescatori, con le poche...

Minori

UNESCO AmalfiCoast Allo sbocco del torrente Reginna Minor, il centro si concentra nella vallata intorno al nucleo antico della villa romana che testimonia le prime fasi di frequentazione del sito. Una delle testimonianze archeologiche della Costiera meglio conservate, la villa apre lo sguardo sul panorama della vita nell’antichità con il...

Maiori

UNESCO AmalfiCoast Il centro urbano con più spiaggia sulla Costiera esercita una forte attrazione su chi vuole vivere il territorio per la sua componente balneare. La città si è trasformata dopo la disastrosa alluvione del 1954, quando il torrente Reginna portò distruzione a causa delle colate di fango.Si ricostruirono le...

Furore

UNESCO AmalfiCoast Definito “il paese che non c’è” e il “paese dipinto”, racchiude in queste definizioni l’essenza della sua struttura urbana. Le case distribuite su vari nuclei non definiscono un centro vero e proprio e presentano i muri esterni abbelliti da murales di artisti contemporanei.L’azzurro, il rosa, il giallo e...

Conca dei Marini

UNESCO AmalfiCoast La tradizione vuole che il paese sia stato luogo di ritrovo delle "Janare", una specie di streghe che avevano la capacità di volare sulle barche dei pescatori e raggiungere anche posto lontani. Posta a mezza costa, deriverebbe il nome dalla forma della baia su cui si apre la...

Vietri sul Mare

UNESCO AmalfiCoast Da sempre gravitante più sulla vicina Salerno che su Amalfi, il centro di Vietri è da sempre conosciuto per l’arte della ceramica, la cui tradizione affonda le radici nel Medioevo.La capacità di lavorare l’argilla per creare stoviglie di uso comune ha incontrato l’estro artistico non solo di maestranze...

Scala

UNESCO AmalfiCoast Dirimpettaia di Ravello, Scala, nel cui toponimo c’è l’evidenza della sua struttura urbana concentrata intono a 6 frazioni, collegate un tempo solo da scale, oltre al centro vero e proprio, testimonia con i suoi castelli (Scala Maior, Scalelle, Torre dello Ziro) la funzione eminentemente difensiva dei centri collinari...

Tramonti

UNESCO AmalfiCoast Il centro formato da 13 frazioni disseminate lungo la vallata che costituisce il passaggio naturale da Maiori verso il valico del Chiunzi tradisce la sua vocazione agricola nonché la sua origine di epoca romana.Molti toponimi rimandano infatti a possessi prediali (Cesarano, Capitignano, Trugnano ecc.) che dovevano essere costituiti...

Cetara

UNESCO AmalfiCoast Il nucleo abitativo raccolto alla foce del torrente Cetus presenta caratteri urbani tipici dei centri della costa: case arroccate alle pendici delle pareti rocciose che delimitano la vallata e torre di avvistamento nei punti strategici.Il centro di Cetara chiarisce fin dal nome (Cetara<Cetaria=tonnara o Cetari=venditori di pesce) la...

Translate »