Grotta dei Fichi

PICT0129

Nel Vallone S. Antonio, sfruttando la parete rocciosa calcarea a N, si è provveduto negli anni passati a creare una regolarizzazione di cavità rocciose poco profonde per il ricovero degli animali, determinando una successione in verticale di piccoli ripari.
Un basso muro di chiusura determina un piccolo recinto, mentre le opere più importanti riguardano la cavità più ampia, preceduta da un vasto spazio, ora destinato al pascolo di mucche, con due piccoli terrapieni a NO, sostruiti da muri a secco ed in collegamento con i terrazzamenti laterali.
Interessante per la cura nella realizzazione il muro di contenimento e regolarizzazione di una piccola grotta posta lateralmente alla principale. La cavità geologicamente interessante per la considerevole presenza di stalattiti ora spezzate. Il muro, in opera a secco, presenta un piccolo arco di scarico nella parte inferiore, arco che ritrova anche su un’altra macera soprastante la cavità. A valle del muro si nota la presenza di materiale franato.

{gallery}grottadeifichi{/gallery}

Condividi contenuto

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email