Grotta del ciuccio

PICT0154

La struttura abitativa è stata costruita grazie alla creazione di un muro continuo, interrotto solo da un vano porta e da un vano finestra sul fronte lungo e da un vano finestra, ora tompagnato ma dotato in origine di una piattabanda in legno, di cui sopravvive la traccia, sul fronte S.
La costruzione ha sfruttato la roccia sia nella parte interna sia per la copertura, inclinando il muro di facciata verso l’interno sì da rintracciare la roccia soprastante.
All’interno non si notano specializzazioni funzionali.
Interessante lo sfruttamento di una lunga e bassa roccia esterna alla costruzione che va a costituire una sorta di corridoio – aia, che ha la funzione aggiuntiva di proteggere la costruzione anche dalla vista dalla zona sottostante, nonché di determinare un’area di passaggio a mo’ di cortile.
Leggermente più a N, a quota più alta, i resti di un muro di cui sopravvive in alzato circa 1 m della struttura mostrano la funzione di vasca del piccolo ambiente così definito.
In una zona a quota più bassa la parte più interna di una cavità è definita da un muro basso con apertura sul fronte per permetterne l’accesso e si caratterizza come un piccolo recinto.

{gallery}grottadelciuccio{/gallery}

Tramonti_Grotta_del_ciuccio.pdf

Condividi contenuto

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email