Castello di Montalto

COMUNE: Tramonti
DENOMINAZIONE: Castello di Montalto
DOVE STA: Monte Trivento o Montalto

DESCRIZIONE: Costruito sullo sperone di roccia tra la vallata di Tramonti ed il territorio di Ravello prendeva il nome di “castrum Montalto” o di “Trivento” ed appare citato già in un documento del 1131. Se le strutture fossero private della copertura vegetazionale sarebbe possibile seguirne l’andamento. Esso ha pianta rettangolare con a S i resti di un torrione, mentre sul lato E si trovavano le strutture di una cisterna, rivestita in cocciopesto ed in parte crollata. Il materiale utilizzato per la costruzione è la pietra calcarea, in blocchi di diversa misura e chiaramente provenienti dal circondario (è possibile identificare facilmente gli scassi da dove fu prelevata la pietra).

VEDERE, VISITARE, TROVARE Il sito è di facile accesso dal punto di vista della viabilità ma occorre conoscere il sentiero (non è indicato e attraversa, inoltre, castagneti privati), perché non è di facile individuazione.
DATI SULLA FRUIZIONE: Nessuno
OPPORTUNITA’: Occorre che i privati permettano il passaggio e che il sentiero sia chiaramente indicato. Il sito dovrebbe inoltre essere liberato dalla vegatazione. Le evidenze di archeologia militare potrebbero essere valorizzate da un percorso di visita tematico, integrato da pannelli e altro materiale informativo e da uno spazio museale dove raccogliere anche i plastici delle strutture non visitabili o scomparse e presentare una ricostruzione dell’intero sistema difensivo del territorio.

BIBLIOGRAFIA: CAMARDO D., Il Castello di Montalto di Tramonti, in RCCSA, n.s. VIII, 1998.
CAMERA M., Memorie storico – diplomatiche: città e ducato di Amalfi, Salerno 1881.

Condividi contenuto

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email