Torre Assiola

 

COMUNE: Praiano
DENOMINAZIONE: Torre costiera “Assiola”
DOVE STA: Località Sciola

DESCRIZIONE: Della torre si hanno notizie già in un documento del 1260; in origine essa doveva avere un’altezza maggiore e subì adattamenti in epoca vicereale.
La struttura ha una base tronco-conica, con coronamento in controscarpa e troniere a spatola; due ambienti, con volta a calotta, sovrapposti, costituivano lo spazio abitabile. I due vani comunicano attraverso una scala costruita nello spessore del muro perimetrale, che misura alla base 3,00 m e alla sommità 2,00 m.
Il materiale da costruzione utilizzato è la pietra calcarea. L’eccessiva altezza della torre è, dagli studiosi, ricondotta al fatto che originariamente (in epoca angioina) essa serviva a controllare solo la baia sottostante dove si raccoglieva il corallo e che solo in epoca vicereale divenne torre di guardia.

VEDERE, VISITARE, TROVARE:  La torre è visitabile dall’esterno.
DATI SULLA FRUIZIONE: Nessuno.

BIBLIOGRAFIA: www.comune.praiano.sa.it
RUSSO F., Le torri vicereali anticorsare della Costa d’Amalfi, Amalfi 2002
DUCA F., Le fortificazioni anticorsare della Penisola Amalfitana. Itinerario ricognitivo, in Studi storico-militari, 1995, Roma 1998.
ERCOLINO R., Torri di guardia del Ducato di Amalfi, Salerno 1979

Condividi contenuto

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email