Villa Guariglia Vietri sul Mare

COMUNE: Vietri sul Mare
DENOMINAZIONE: Villa Guariglia
DOVE STA: Raito

DESCRIZIONE: La villa (fino al 1970 proprietà dell’ambasciatore d’Italia, dell’Ordine di Malta e Ministro nel governo Badoglio), in origine casa colonica, ha subito già dal 1800 numerose trasformazioni che l’hanno portata ad essere la struttura attuale, composta da un corpo centrale di tipo residenziale, con cappella attigua, e costruzioni minori sparse nel parco, tra cui una piccola torre, la piscina, ecc..
Il parco, che sfrutta la tecnica locale dei terrazzamenti, è un esempio di macchia mediterranea, nella torretta, invece, del 1981 si trova il Museo della Ceramica, che raccoglie numerosissime testimonianze della produzione locale.

VEDERE, VISITARE, TROVARE Il Museo è aperto tutti i giorni tranne il lunedì dalle 8,15 alle 15,15 (l’apertura di domenica è variabile).
DATI SULLA FRUIZIONE: Circa 20.000 visitatori all’anno (+ 20%).
OPPORTUNITA’: La visita del Museo potrebbe essere integrata con altre forme di presentazione e valorizzazione dell’artigianato ceramico e delle tecniche di lavorazione che ne sono alla base (patrimonio culturale immateriale).

BIBLIOGRAFIA: www.museibiblioteche.provincia.salerno.it
ROMITO M., Il Museo della Ceramica. Raito di Vietri sul mare. Catalogo, Salerno 1994.
ROMITO M., Torretta Belvedere di Villa Guariglia. Il Museo della Ceramica, Salerno 1992

Condividi contenuto

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email