Paesaggio Culturale Patrimonio dell’Umanità

Paesaggio Culturale Patrimonio dell’Umanità
Scala - Natura emersa

Paesaggi Culturali

La Costiera Amalfitana è stata inserita nella categoria ‘Cultural Landscape’, introdotta dall’UNESCO nel 1992 accanto ai siti naturali e culturali. L’UNESCO ha riconosciuto la Costiera come uno straordinario esempio di paesaggio mediterraneo con eccezionali valori scenografici naturali e culturali risultanti dalla sua teatrale topografia e dall’evoluzione storica. Quello che oggi possiamo ammirare, quindi, è il risultato di due componenti, quella naturale e quella storica, in un processo virtuoso che non ha alterato l’equilibrio dei numerosi elementi che compongono il territorio (vegetazione, acqua, fauna) ma ha creato un sistema secondo regole che vanno ri-conosciute, ri-apprese e ri-applicate. In questa formula di ri-appropriazione delle antiche conoscenze sta la regola per conservare ma anche creare sviluppo nella Costiera Amalfitana. Per i visitatori, invece, la conoscenza di questo sito sarà un’occasione per immergersi in un paesaggio dove uomo e natura non si sono fatti la guerra ma hanno prodotto un capolavoro.

Patrimonio dell’umanità

Dal 1997 la Costiera Amalfitana è inserita tra i siti della Lista del Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco e questo riconoscimento, legato alla sua unicità dal punto di vista identitario, la rende la meta più accattivante per chi vuole vivere emozioni preziose e riconoscere in un unico luogo l’arte, la musica, la gastronomia, le conoscenze tecniche e la mitologia dell’intero bacino del Mar Mediterraneo.

In ogni angolo una decorazione realizzata dalla policromia del tufo, un sapore inebriante di spezie, una melodia trascinante di tammorre introdurranno il visitatore in un’atmosfera che per l’Unesco rappresenta un unicum da salvaguardare.

15 Comuni che costituiscono un sistema territoriale unico, ma che hanno ognuno una particolare connotazione, sì da soddisfare tutti gli interessi e allo stesso tempo permettere di approfondire molteplici aspetti. Una scoperta in ogni punto del territorio che renderà sempre diverso lo stesso panorama col blu del mare, col verde dei terrazzamenti coltivati, col giallo dei limoni o il rosso delle viti autunnali.

Condividi contenuto
Translate »